Villa Literno news
Sport Villa Literno Calcio

Biancorossi vincono ma non convincono, di misura contro il fanalino di coda che staziona a -2 in classifica.

SUMMA RIONALE TRIESTE – VILLA LITERNO CALCIO 2- 3

Summa Rionale Trieste: Giugliano, Russo, Acerrano,  Caputo,  Fiorillo, Graziano, Maddaloni, Allocca, Cutolo Giuseppe, Girdano, Cutolo Matteo

All. Tedesco

Villa Literno Calcio: Casaburi, Griffo, Esposito (85’Insigne), Bonavolontà, Aliperta, Guadagno, De Caro, Gottardo (72’ Nascari) Annunziata, Bellusci, Basso.

All. Amato

Arbitro: Esposito Di Torre Del Greco
Reti: 10’ Annunziata, 24’ 55’ Basso, 28’ Cutolo, 65’ Giustiniani
Ammoniti: Griffo, Maddaloni, Nascari

SCISCIANO (NA) L’imperativo per il Villa era vincere, vittoria è stata. Senza non poche difficoltà, la compagine liternese supera di misura il fanalino di coda. Senza Chianese squalificato mister Diana nel riscaldamento perde anche il capitano Gianluca Russo, tuttavia, la buona notizia è il ritorno in campo di Antonio Insigne. Il Villa Literno allunga la striscia positiva di tre vittorie consecutive incomincia ad intravedere la parte nobile della classifica. 10’ De Caro avanza dalla sinistra cross in area Annunziata dal dischetto porta in vantaggio il Villa. 21’ traversone dalla destra palo pieno di Guadagno. 24’ azione da manuale tutta di prima porta alla conclusione dal limite Basso, Villa 2 Summa 0. 28’ una leggerezza di troppo consente a Giuseppe Cutolo di accorciare le distanze. 50’ triangolazione nello stretto Basso-Annunziata, conclusione del numero nove liternese parata a terra dell’estremo difensore vesuviano. 55’ sempre De Caro dalla corsia mancina cross perfetto per il colpo di testa di Basso appostato sul secondo palo alla sinistra del portiere, 3-1. 60’ Annunziata coglie l’incrocio dei pali con un destro di rara potenza. Ciò nonostante i padroni di casa non hanno intenzione di gettare la spugna. 65’ su azione da calcio d’angolo Giustiniani di testa infila Casaburi. Il Villa Literno negli spazi non riesce a chiudere la contesa in ogni caso il triplice fischio del signor Esposito è come una liberazione per gli ospiti casertani. Nella prossima sfida in campionato i biancorossi ospiteranno sabato prossimo l’Edilmer Cardito, un altro match difficile, estenuante, ma assolutamente da vincere.

Gaetano Molaro

Related posts

Il Villa Literno abbraccia Maradona Jr.

admin

Mister Diana, intrapreso il sentiero giusto

admin

CAPITAN RUSSO, LA STRADA INTRAPRESA È QUELLA GIUSTA.

admin

Leave a Comment