Dalla Campania

Mareggiata a Napoli: distrutte parecchie strutture esterne dei ristoranti del Lungomare

Danneggiati i gazebo dei ristoranti e pizzerie del lungomare di Napoli dalla forte mareggiata di ieri sera, con l'acqua che ha allagato anche i locali. Danni anche agli stabilimenti balneari Posillipo

Una forte mareggiata che si è abbattuta sul Lungomare di Napoli ha danneggiato numerose strutture esterne dei locali ristori del capoluogo Campano e ha divelto anche parapetti e marciapiedi nel tratto a Piazza Vittoria alla sede universitaria.  Il mare ha invaso la carreggiata in più punti, portando acqua e detriti sull’asfalto e causando problemi seri alle vetture in transito. Il comando della Polizia locale ha disposto immediatamente il presidio e la chiusura di via Partenope all’altezza di Piazza Vittoria deviando il flusso delle auto sulla Riviera per il percorso alternativo del Corso Vittorio Emanuele e della Tangenziale per raggiungere il centro. Via Partenope restera’ chiusa anche nelle prime ore di domani per consentire la rilevazione dei danni ed il ripristino della viabilita’ dopo aver rimosso tutti i detriti. Il Comune di Napoli consiglia vivamente di non recarsi domattina con le auto verso la zona interessata utilizzando il percorso alternativo. L’acqua ha invaso tutta la strada ed il vento forte ha danneggiato le strutture di molti bar e ristoranti che si affacciano su via Partenope: strutture metalliche spezzate e deformate, ombrelloni trascinati via dal vento e dall’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button